Contraccezione ormonale e funzione tiroidea

Le patologie della tiroide sono particolarmente frequenti, sopratutto nel sesso femminile.

La tiroide sintetizza e rilascia due ormoni, detti tiroxina (T4) e tri-iodio-tironina (T3), entrambi contenenti iodio.

La loro sintesi e secrezione avviene mediante la stimolazione da parte dell’ormone tireostimolante (TSH) prodotto dall’ipofisi.

Gli ormoni tiroidei influenzano numerosi organi ed apparati, come il sistema cardiocircolatorio, il sistema nervoso, l’apparato gastrointestinale, e vari processi fisiologici, tra cui il metabolismo cellulare, la termoregolazione, l’emopoiesi...

R&S Ricerca&Salute: Contraccezione ormonale e funzione tiroidea

Metformina e tiroide: impatto sui livelli di TSH

Le patologie tiroidee, l’obesità e il diabete mellito rappresentano le endocrinopatie più frequentemente diagnosticate. 

 

Le patologie tiroidee, obesità e diabete mellito possono essere presenti in concomitanza nello stesso soggetto e, in particolare, la prevalenza dell’ipotiroidismo in pazienti affetti da diabete mellito di tipo 2 è stata stimata pari al 10-15%.

 

La prescrizione di farmaci insulino-sensibilizzanti, primo fra tutti la metformina, non è quindi infrequente tra i pazienti con ipotiroidismo, gozzo o tireopatia nodulare...

 

R&S Ricerca&Salute: Metformina e tiroide: impatto sui livelli di TSH

Il prof. Sandro La Vignera nell'Editorial Board del "Journal of Clinical Medicine"

Il prof. Sandro La Vignera nell'Editorial Board del "Journal of Clinical Medicine"

 

Il prof. Sandro La Vignera, docente di Endocrinologia del Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell'Università di Catania, è stato inserito tra i membri dell'Editorial Board della prestigiosa rivista internazionale "Journal of Clinical Medicine" nella sezione "Endocrinology and Metabolism"...

Epidemiologia delle patologie ormonali: cosa valuta l’endocrinologo ? -ricercaesalute.it-

Epidemiologia delle patologie ormonali: cosa valuta l’endocrinologo ? -ricercaesalute.it-

 

Dai dati dell’Osservatorio Europeo Delle Politiche e Dei Sistemi Sanitari redatti in forma di report (vedi OECD/European Observatory on Health Systems and Policies (2017), Italy: Country Health Profile 2017, State of Health in the EU, OECD Publishing, Paris/European Observatory on Health Systems and Policies, Brussels) emerge che in Italia le patologie cardiovascolari (40% nelle donne e 35% negli uomini) seguite da quelle oncologiche (24% nelle donne e 33% negli uomini) rappresentano le cause più frequenti ricollegabili ad eventi di successiva mortalità. Le malattie endocrine (5% nelle donne e 4% negli uomini) si collocano al quinto posto di questo elenco, dopo le cause respiratorie (6% nelle donne e 8% negli uomini – dato non aggiornato in riferimento alla pandemia causata dal nuovo Coronavirus) e quelle neurologiche (8% nelle donne e 5% negli uomini)...

Epidemiologia delle patologie ormonali: cosa valuta realmente l'endocrinologo nella pratica clinica ? -cataniamedica.it-

Epidemiologia delle patologie ormonali: cosa valuta realmente l'endocrinologo nella pratica clinica ? -cataniamedica.it-

 

Dai dati dell’Osservatorio Europeo Delle Politiche e Dei Sistemi Sanitari redatti in forma di report (vedi OECD/European Observatory on Health Systems and Policies (2017), Italy: Country Health Profile 2017, State of Health in the EU, OECD Publishing, Paris/European Observatory on Health Systems and Policies, Brussels) emerge che in Italia le patologie cardiovascolari (40% nelle donne e 35% negli uomini) seguite da quelle oncologiche (24% nelle donne e 33% negli uomini) rappresentano le cause più frequenti ricollegabili ad eventi di successiva mortalità. Le malattie endocrine (5% nelle donne e 4% negli uomini) si collocano al quinto posto di questo elenco, dopo le cause respiratorie (6% nelle donne e 8% negli uomini – dato non aggiornato in riferimento alla pandemia causata dal nuovo Coronavirus) e quelle neurologiche (8% nelle donne e 5% negli uomini).