Dalla prevenzione dell’infertilità fino alla terapia oncologica, passando per il trattamento dell’osteoporosi e l’attenzione per le malattie metaboliche: oggi l’endocrinologo è un professionista capace di muoversi su molteplici fronti.

Di cosa si occupa esattamente l’endocrinologo? Un tempo la maggior parte della popolazione avrebbe risposto che è il medico che “si prende cura dei problemi della tiroide”, per i più eruditi anche di obesità e diabete. Oggi, a quella stessa domanda si darebbe certamente una risposta meno immediata e scontata perché anche nell’immaginario collettivo la figura dell’endocrinologo ha subito una profonda rivisitazione.

L’endocrinologo è un medico le cui competenze, caratterizzate da enorme trasversalità, risultano di grande ausilio nel percorso assistenziale dei pazienti in tutte le fasi della loro vita. Per questo il medico specialista in endocrinologia deve essere considerata figura cardine all’interno di un moderno Sistema sanitario nazionale, che tenga conto della reale evoluzione delle conoscenze e delle mutate condizioni socio-sanitarie degli assistiti.

Alcuni esempi, forse poco ortodossi ma di immediata comprensione riguardanti problematiche di più recente interesse epidemiologico:...

R&S Ricerca&Salute: Endocrinologo e Sistema Sanitario Nazionale: un rapporto in evoluzione